Home Argomenti Sorgenti (politica) Protezione dei minori romeni non accompagnati: le procedure diventano operative

Protezione dei minori romeni non accompagnati: le procedure diventano operative

128
0

Cesira Cruciani
Ricercatrice Centro Studi delle Migrazioni

Dal 20 dicembre presso il Ministero dell’interno – dipartimento per le libertà civili e l’immigra zione un Organismo Centrale valuterà, in merito ai minori romeni non accompagnati, ogni singolo caso per progettare, in collaborazione con le Autorità romene, un percorso di rientro.

L’Organismo Centrale è stato istituito presso il predetto dipartimento con decreto dell’8 ottobre 2008 a tutela dei minori comunitari non accompagnati, gestirà il programma di identificazione e rientro dei minori non accompagnati.

Le procedure, descritte in una Circolare in fase di pubblicazione, saranno avviate in modalità transitoria fino al definitivo rilascio dell’applicazione informatica di gestione, previsto ad aprile 2009.

Le procedure individuate sono finalizzate a valutare caso per caso e con particolare attenzione la situazione dei minori, per costruire – in collaborazione con le Autorità romene – il singolo progetto di rientro a misura del minore coinvolto.

Sarà cura dell’Organismo attivare di conseguenza un monitoraggio, della durata di due anni, per verificare la corretta attuazione del programma di protezione concordato.

Roma,Gennaio 2009

Previous articlePalazzo Strozzi apre eventi su anno Galileo
Next articleLa associazione di stampo mafioso dal punto di vista normativo e criminologico