Home Dossier Amanti «Sesso nell’ufficio del governatore mentre il parlamento discuteva le leggi»

«Sesso nell’ufficio del governatore mentre il parlamento discuteva le leggi»

61
0
Link

Scandalo erotico. La confessione dell’ex barista Michelle Chantelois tiene col fiato sospeso l’Australia

(corriere.it) ADELAIDE (AUSTRALIA) – Mentre il Parlamento discuteva leggi e provvedimenti, loro facevano sesso in una stanza attigua. Un nuovo scandalo erotico tiene col fiato sospeso l’Australia. L’ex barista Michelle Chantelois ha rivelato ai media locali di aver avuto negli anni passati una lunga relazione intima con Mike Rann, che dal 2002 governa lo Stato dell’Australia meridionale. La confessione della trentanovenne è stata registrata nella seguitissima trasmissione televisiva «Sunday Night» e andrà in onda in differita sul canale locale «Seven Network» domenica prossima. Il quotidiano «The Australian» ha anticipato alcuni estratti dell’intervista e ha sottolineato come questo scandalo possa costare al popolare governatore il terzo mandato alle elezioni del prossimo marzo.

RELAZIONE SESSUALE – Secondo il racconto della donna, che per diversi anni ha lavorato all’interno del Parlamento di Adelaide come barista, la relazione con il politico cinquantaseienne sarebbe durata diversi anni. La maggior parte dei rapporti sessuali erano consumati nell’ufficio di Rann che si trovava a pochi metri dall’aula parlamentare. Eppure tra la Chantelois e il governatore non è stata passione a prima vista. L’ex barista ha raccontato che per dieci anni ha avuto solo una stretta amicizia con il politico e che la relazione sessuale è iniziata più tardi. La Chantelois avrebbe conservato circa 200 sms inviati al politico tra il marzo del 2004 e l’ottobre del 2005 che proverebbero i loro rapporti intimi. Inoltre lo scorso settembre durante una cerimonia il governatore sarebbe stato aggredito da Richard Phillips, marito della barista: «Non è qualcosa che mi piace discutere in pubblico – avrebbe detto la donna in un estratto dell’intervista -. Tuttavia mi sento come se dovessi liberarmi di qualcosa di sporco. Sono stanca delle bugie e temo di non reggere più». Quindi ha chiesto scusa ai suoi cari e ha invitato il governatore a fare lo stesso perché «ha mentito a sua moglie e l’ha ferita di nascosto».

NESSUN COMMENTO – Il governatore Rann, che ha sposato nel 2006 la sua fidanzata storica Sasha Carruozzo, non si è voluto pronunciare sulle confessioni della sua ormai ex amica e ha detto di voler seguire la trasmissione televisiva prima di dire la sua e prendere provvedimenti: «Rilascerò un’intervista lunedì prossimo dopo aver capito quali sono le accuse» ha detto il governatore. «Tuttavia non accetterò che si diffondano falsità sul mio conto». Il partito laburista ha fatto quadrato attorno al governatore. Il portavoce Tom Koutsantonis ha dichiarato che Rann conserva il pieno appoggio di tutto il suo partito: «Il premier è stato un ottimo Presidente per il nostro stato – ha dichiarato Koutsantonis – «Ha investito cifre record nel trasporto ferroviario, nelle industrie della difesa e ha stanziato cifre astronomiche per ricostruire le nostre scuole e i nostri ospedali». Infine ha concluso: «Penso che Rann sia stato il miglior premier che l’Australia meridionale abbia avuto e questa è l’unica cosa che interessa alla gente».

Francesco Tortora
21 novembre 2009

La Toscanini