Home Argomenti Opinioni Interviste Inchieste Lavagetto: “Sul Tardini l’impegno della maggioranza è arrivare alla soluzione migliore per...

Lavagetto: “Sul Tardini l’impegno della maggioranza è arrivare alla soluzione migliore per la città”

114
0
Lorenzo Lavagetto vicesindaco di Parma
Lorenzo Lavagetto vicesindaco di Parma

Il vicesindaco interviene nuovamente anche sulle dichiarazioni riferite al dg del Comune e annuncia il ricorso ai legali per quanto pubblicato sul sito di Luigi Boschi

Il vicesindaco Lorenzo Lavagetto interviene in merito al post pubblicato da Luigi Boschi sul suo blog, “che riporta dichiarazioni nel cui senso non mi riconosco”, e su cui Lavagetto ricorda di essersi già espresso nella serata di sabato con un post sui suoi canali social, chiedendo anche all’autore – “con una telefonata non ‘preoccupatissima’ ma direi piuttosto contrariata – che il contenuto venisse rimosso, nella speranza che questo bastasse ad archiviare la questione”.

“Tuttavia, essendo il post ancora visibile, mi trovo costretto a tornare su questo spiacevole episodio e chiarire una volta per tutte la mia posizione, anche perché le frasi riportate dal Boschi sono state artatamente decontestualizzate, con ciò fornendo una versione distorta del mio pensiero”, riprende Lavagetto.

 

Che intende così chiarire ulteriormente, partendo da una premessa: “Ho accettato l’invito di Luigi Boschi a una chiacchierata informale, come faccio con moltissime altre persone che ne fanno richiesta. Durante questa chiacchierata Boschi non ha mai accennato all’intenzione di farne un’intervista, d’altra parte non avendolo visto prendere appunti non avevo motivo per pensare che lo avrebbe fatto”.

Lavagetto, dopo aver specificato la dinamica dell’incontro, entra nel merito delle questioni riportate.

“Sulla questione dello stadio Tardini mi sono già espresso, per quanto mi compete, in più di un’occasione. Boschi richiama la mia posizione del 2021 ma non cita la delibera del Consiglio comunale del 2023.

Quella delibera ha prodotto una mozione unitaria della maggioranza e di parte delle minoranze ed oggi si sta esprimendo la Conferenza dei servizi. L’impegno di tutti è quello di arrivare a una soluzione che sia la migliore per la città, e su quale essa sia si è già espressa larga parte della maggioranza del Consiglio Comunale. È alla maggioranza che spettano le decisioni, non a me. Peraltro, onde evitare conflitti di interesse non mi sto occupando direttamente della questione”.

Lavagetto aggiunge che “le sentenze del Tar a cui Boschi fa riferimento, risalgono agli anni ‘90: credo si riferissero alla questione dei parcheggi in connessione con l’ampliamento dello stadio e non già all’allontanamento dello stadio Tardini ma, in ogni caso, non ne ho sufficiente conoscenza per risalire al motivo della mancata applicazione. Motivo per cui, durante la chiacchierata, ho preferito chiudere il discorso con un generico ed educato ‘vedrò cosà sarà possibile fare’”.

“La cosa più spiacevole di questa vicenda, però, è quella che ha toccato il direttore generale Pasquale Criscuolo. Contrariamente a quanto si potrebbe evincere dall’intervista, al dg del Comune mi lega un ottimo rapporto, di cordialità, concetto che ho espresso chiaramente durante la chiacchierata informale, e aggiungo qui, di profonda stima e collaborazione. L’episodio a cui si fa riferimento sul blog [Ndr. Socialblog], di cui anche la stampa locale a suo tempo diede notizia e su cui già mi ero espresso, è una faccenda chiusa da mesi e che non presentava nulla di rilevante. Diversamente i regolamenti sarebbero stati applicati, così come accadrebbe con chiunque. E di altri episodi, come si lascia intendere nell’articolo, non ho notizie”.
“Per tutti questi motivi, essendo il post tuttora visibile, ho ritenuto doveroso rivolgermi ai miei legali che si stanno interessando della vicenda. Ringrazio comunque coloro che mi hanno scritto in queste ore dimostrando la stima e la fiducia nei confronti”.17 DICEMBRE 2023

Fonte Link: parma.repubblica.it