Home Economia e Finanza Cronaca Nera e Giudiziaria Lorenzo Lavagetto (PD) e Fabrizio Pezzuto (PUC) chiedono al Sindaco Pizzarotti chiarimenti...

Lorenzo Lavagetto (PD) e Fabrizio Pezzuto (PUC) chiedono al Sindaco Pizzarotti chiarimenti sul caso STU Pasubio

454
1

Foto Luigi Boschi: palazzi Stu Pasubio

Inchiesta Stu Pasubio, Pezzuto e Lavagetto: “Il sindaco riferisca quanto prima in Commissione” 

L’inchiesta nata dalla svendita del patrimonio immobiliare di Stu Pasubio potrebbe portare ad accertare un considerevole danno erariale, considerato che in cambio di 4,2 milioni la società subentrata alla Stu è riuscita ad acquisire un patrimonio di almeno 40 milioni di euro.

Un’operazione sulla quale l’allora minoranza in consiglio comunale non mancò di sottolineare tutti i dubbi e le perplessità del caso.

Non stupisce pertanto il fatto che i riflettori della Procura si siano accesi su una vicenda rispetto alla quale ci attendiamo quanto prima chiarimenti pubblici da parte del Sindaco e per questo motivo chiederemo la convocazione congiunta delle commissioni Garanzia e Bilancio.

Premesso che fino a prova contraria per noi tutti i nove indagati sono da considerarsi innocenti non ci si può astenere dal fare qualche considerazione sull’indagine in corso, almeno per quanto emerge dalla lettura odierna dei quotidiani.

In particolare colpiscono l’attenzione le clausole contrattate con l’acquirente relative a varianti urbanistiche ed all’aumento di circa 1600 metri quadrati di superficie lorda utile destinata ad edilizia privata, nonché la decisione di rinunciare a oltre 5 milioni di euro di crediti.

Considerato che dubitiamo fortemente che l’essenza di questi dati possa essere smentita, crediamo che alla magistratura debba andare il compito di valutare eventuali profili di illegalità, alla politica invece quello di commentare scelte, come queste, che non si capisce bene in che modo farebbero gli interessi dei parmigiani, come invece sostiene il Sindaco.

La realtà è che Pizzarotti nel 2012, fresco di elezione con una campagna elettorale giocata anche sul tema del consumo zero di suolo, subito si rese disponibile a tradire le proprie promesse avallando un’operazione che sa tanto di speculazione edilizia.

Il seguito poi lo conosciamo bene: l’operazione “Pasubio” è diventata la pietra miliare della narrazione che il Sindaco da anni sbandiera a destra a sinistra di abbattimento del debito prodotto dall’amministrazione precedente. Una riduzione che sicuramente è reale da un punto di vista meramente contabile, ma che nei fatti invece che essere realizzata come avrebbe dovuto, con misure di risparmio strutturali e rinegoziazioni del debito con le banche, è passata attraverso operazioni come questa che proprio virtuosa non appare, almeno in superficie. 

Lorenzo Lavagetto

Partito Democratico 

Fabrizio Pezzuto

Parma Unita Centristi

Articoli correlati

NICOLA DALL’OLIO: FALLIMENTO UNIECO E RIPERCUSSIONI SU PRU PASUBIO

Previous articleCarlo Maria Martini: Vedete, sono uno di voi
Next articleIl mio medico – Come curare il colesterolo alto