Home Dossier Amministrative 2017 a Parma Nicola Dall’Olio: fallimento UNIECO e ripercussioni su PRU Pasubio

Nicola Dall’Olio: fallimento UNIECO e ripercussioni su PRU Pasubio

454
0

[bg|album/pasubiopalazzi]


Liquidazione coatta amministrativa Unieco – Ripercussioni per PRU Pasubio e altri comparti urbani

Il sottoscritto consigliere comunale 

PREMESSO:

che con Del. C.C. n. 89 del 22/11/2016 è stato approvato l’integrativo dell’accordo di programma per il Programma di Riqualificazione Urbana (PRU) denominato Comparto Via Pasubio e sono state contestualmente adottate le conseguenti varianti degli strumenti urbanistici attuativi;

che il soggetto attuatore del menzionato accordo è la “Società Pasubio Sviluppo S.p.A.” nata nel 2012 dall’acquisizione, da parte di REMILIA srl, del pacchetto di quote azionarie detenute dal Comune di Parma nell’allora “STU Pasubio S.p.A.”;

che, come riportato nella citata delibera C.C. 89/2016 la REMILIA Srl è una società soggetta all’attività di direzione e coordinamento del socio “Unieco Società Cooperativa” già azionista, per la quota privata, della “STU Pasubio S.p.A.”;

che “Unieco Società Cooperativa” è dunque l’azionista di controllo della “Società Pasubio Sviluppo S.p.A.” che ha in carico l’attuazione e il completamento del Programma di Riqualificazione Urbana di cui al menzionato accordo di Programma; 

CONSIDERATO:

che, come riportato dalla stampa, a fine marzo il Consiglio di Amministrazione di Unieco ha deliberato l’avvio della procedura per la liquidazione coatta amministrativa della cooperativa non sussistendo le condizioni per attivare il concordato preventivo;

CHIEDE

  •   quali sono le ripercussioni della liquidazione coatta amministrativa di Unieco Società Cooperativa sull’attuazione delle opere e degli interventi previsti dall’accordo di programma PRU Pasubio approvato nel novembre scorso dal Consiglio comunale;
  • se, in particolare, vi saranno ripercussioni, e quali, sull’intervento pubblico, a carico del Comune, relativo alla riqualificazione dell’edificio ex Csac per il quale sono stati messi a bilancio, nel programma triennale delle opere pubbliche, € 4.100.000,00 di cui la metà derivanti da un contributo della Regione di € 2.050.000,00;
  • come pensa il Comune di attivarsi e procedere affinché i lavori e gli interventi sia pubblici che privati previsti dall’accordo di programma siano portati avanti ed ultimati;
  •       in quali altri comparti di trasformazione urbana è coinvolta Unieco Società Cooperativa e quali si prevede possano essere le ripercussioni della sua liquidazione e come si intende farvi fronte; 

Parma 04 aprile 2017  

Nicola Dall’Olio (Capogruppo PD)

Gallery ex Manzini-Wopa

[bg|album/pasubiowopa]

Previous articleVOCE AGLI STUDENTI, INCONTRO AL CIRCOLO ZERBINI DI PARMA sabato 8 aprile alle ore 13.30
Next articleToscanini a Genova, quel mito nato al Politeama