Home Dossier Alimentazione ALIMENTAZIONE VEGETARIANA

ALIMENTAZIONE VEGETARIANA

317
0

Un valido mezzo di prevenzione di molte malattie degenerative

ALIMENTAZIONE CARNEA
• La carne è tossica perché produce ptomaine e urati; insieme agli zuccheri raffinati acidifica l’organismo determinando lo sviluppo di candidosi ed osteoporosi;
• La carne è l’ambiente ideale per la coltura della maggior parte dei germi;
• Essendo troppo ricca di grassi, la carne favorisce lo sviluppo di tutte le malattie degenerative come quelle cardiovascolari ed il cancro;
• Essendo troppo ricca di proteine, la carne può essere causa di insufficienza renale;
• L’alimentazione ricca di albumine e grassi favorisce la proliferazione dei batteri della putrefazione, con malassorbimento delle vitamine e produzione di sostanze cancerogene come il ciclopentantrene;
• Le feci e le urine delle persone che mangiano la carne contengono sostanze mutagene, capaci, cioè di modificare in modo permanente il patrimonio genetico delle cellule, sostanze che scompaiono passando all’alimentazione vegetariana per ricomparire con la ripresa di una dieta mista

ALIMENTAZIONE VEGETARIANA

• Aumenta la resistenza fisica grazie ad una notevole presenza di amidi, nei cereali, nei legumi secchi, nella manioca e nelle patate, che vengono depositati come riserva energetica sotto forma di glicogeno nel fegato e nei muscoli;
• Riduce i rischi di malattie cardiocircolatorie e cancro grazie ad una percentuale di lipidi meno elevata e più equilibrata; riduce il rischio di altre malattie degenerative fra le più comuni della nostra società, come: artrite, artrosi, diabete, obesità, osteoporosi;
• Spostando l’equilibrio acido-base dell’organismo verso l’alcalinità può prevenire il riacutizzarsi delle patologie cronico-degenerative.