Home Dossier Coronavirus Trump annuncia una manovra economica per l’emergenza coronavirus

Trump annuncia una manovra economica per l’emergenza coronavirus

356
0
Coronavirus

FEDERICO RAMPINI

NEW YORK – Donald Trump come un Giano bifronte: minimizza il rischio del coronavirus, ma al tempo stesso annuncia che oggi chiederà al Congresso una manovra economica d’emergenza per alleviare il danno dell’epidemia: un “sostanziale sgravio delle ritenute fiscali sulle buste paga”, e un aiuto a quei lavoratori che perdono la paga se sono assenti per malattia. E’ la reazione al lunedì nero dei mercati, dove gli indici azionari di Wall Street hanno subito perdite quasi dell’8%. Tra i segnali di allarme dei mercati c’è la caduta del rendimento sui buoni del Tesoro decennali allo 0,5%, un minimo storico in assoluto. La crisi dei mercati è stata amplificata dal crollo del petrolio per la guerra dei prezzi fra Arabia saudita e Russia, che fa incombere una minaccia di fallimento anche su molte aziende petrolifere americane, fortemente indebitate e incapaci di rimanere in attivo a questi livelli dei prezzi. Le banche Usa a loro volta sono molto esposte verso il settore energetico e i titoli bancari sono stati fra i più penalizzati dall’ondata di vendite.

Trump aveva cominciato la giornata all’insegna del negazionismo. In un tweet mattutino aveva schernito gli allarmismi ricordando che “per la normale influenza di stagione l’anno scorso ci sono stati 26.000 decessi in America, per il coronavirus finora 22 morti” (più tardi nel corso della giornata il bilancio dei morti è salito a 26). Il presidente ha continuato a tenere comizi elettorali, e a stringere mani ai suoi fan nei consueti bagni di folla. Ma il contagio lo ha sfiorato da vicino: si è saputo che sull’Air Force oggi viaggiavano con lui due parlamentari che sono stati a contatto con un malato di coronavirus. Il nuovo capogabinetto della Casa Bianca, fresco di nomina, ha dovuto mettersi in quarantena isolandosi per il sospetto che possa essere contagiato. Tra i contagiati “eccellenti” ormai figurano anche cinque parlamentari, fra cui il senatore repubblicano del Texas Ted Cruz, già avversario di Trump per la nomination nel 2016. Un altro Vip in quarantena da ieri è il capo dell’authority portuale di New York e del New Jersey.

Col passare delle ore Trump, pur continuando a professare ottimismo, ha deciso di lanciare un intervento immediato per parare al danno economico. Nuove cadute delle Borse e soprattutto una eventuale recessione intaccherebbero il suo bilancio e diminuirebbero le sue chance di rielezione. Così in serata il presidente ha annunciato che oggi presenterà al Congresso la sua proposta di manovra, mirata sui lavoratori e le imprese dei settori colpiti dallo shock. “Nessuno deve perdere una busta paga, nessun lavoratore sarà penalizzato per eventi di cui non è responsabile”.

I dettagli della manovra li annuncerà oggi in una nuova conferenza stampa. Ha anticipato che “discuteremo di una riduzione nelle ritenute d’imposta sui salari, uno sgravio molto sostanziale, una cifra grossa”. Per quanto riguarda le imprese, nei settori più colpiti come trasporti e turismo la Casa Bianca sta pensando a un rinvio di ogni scadenza fiscale. Il pacchetto di aiuti dovrà ottenere un appoggio bipartisan per passare al Congresso, visto che i democratici hanno la maggioranza alla Camera. Trump ha anche convocato per mercoledì un summit alla Casa Bianca con i rappresentanti delle maggiori banche e istituzioni finanziarie, per discutere di altri interventi a sostegno dei mercati. Il presidente continua inoltre a premere sulla Federal Reserve per nuovi tagli al costo del denaro, dopo la riduzione di mezzo punto decisa il 2 marzo. 10 Marzo 2020

Fonte Link: repubblica.it

Previous articleParma, ripartono forte i contagi: 46 in più, 325 in tutto i positivi
Next articleTegola sull’Italia: multa dall’UE nel mezzo dell’emergenza coronavirus