Home Dossier Federazione Russa 1 SETTEMBRE – IL PRESIDENTE DI LUKOIL MUORE DOPO ESSERE CADUTO DAL...

1 SETTEMBRE – IL PRESIDENTE DI LUKOIL MUORE DOPO ESSERE CADUTO DAL SESTO PIANO DI UN OSPEDALE

267
0

Ravil Maganov, 67 anni, presidente della compagnia petrolifera privata russa Lukoil, è morto dopo essere caduto dalla finestra del Central Clinical Hospital di Mosca, come riporta il Moscow Times, citando i media locali. L’ospedale, noto anche come Clinica del Cremlino per il trattamento dei pazienti delle èlite politiche e imprenditoriali russe, ha confermato la morte all’agenzia di stampa statale Ria Novosti, senza fornire ulteriori dettagli. Maganov è il secondo alto dirigente Lukoil a morire in circostanze misteriose negli ultimi mesi. All’inizio di maggio, la polizia russa ha aperto un’indagine penale per la morte dell’ex dirigente della Lukoil Alexander Subbotin. Lukoil è stata una delle poche compagnie russe a chiedere apertamente la fine della guerra in Ucraina. 13 settembre 2022

Fonte: larena.it