Home Skenet Conservatorio Arrigo Boito SEI ALLIEVI DEL CONSERVATORIO “ARRIGO BOITO” DI PARMA APRONO IL CONCERTO DI...

SEI ALLIEVI DEL CONSERVATORIO “ARRIGO BOITO” DI PARMA APRONO IL CONCERTO DI VASCO ROSSI A SAN SIRO

24
0

Una band di ragazzi che studiano o si sono diplomati al Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma apre il concerto di Vasco Rossi allo Stadio San Siro di Milano, martedì 11 giugno 2024. Si tratta della “Leo Badiali Band” formata da Leonardo Badiali che studia batteria Jazz con i proff. Rubén Bellavia e Cristiano Calcagnile, e che a San Siro si esibirà in qualità di cantante; Leonardo Boschi (chitarra), diplomato in chitarra Pop rock con il prof. Giorgio Secco e in pianoforte classico con la prof.ssa Elisabetta Nutini; Fabrizio Matta (batteria), diplomato in Batteria Pop Rock con i proff. Maurizio dei Lazzaretti e Giuseppe Sereno; Cesare Panizzi (pianoforte), diplomato in Pianoforte classico con la prof.ssa Mirella Greco; Jan Iacopo Toninelli (basso), che studia Basso Elettrico Jazz con il prof.  Stefano Risso; Igor Fornaciari (chitarra), diplomato in Chitarra Jazz con il prof. Vincenzo Mingiardi. I ragazzi faranno ascoltare brani inediti dello stesso Leonardo Badiali: “Overdose”, “Ma quale amico” e “Sbattimento”.

L’opportunità è nata dalla partecipazione al casting del Festival “Zocca paese della musica”, organizzato dal Comune di Zocca in collaborazione con l’artista Vasco Rossi proprio per far emergere nuovi gruppi musicali di talento. La “Leo Badiali Band” è stata selezionata tra centinaia di partecipanti italiani e stranieri, entrando a far parte della rosa di sette artisti che apriranno una delle date di San Siro del Vasco Live Tour 2024.

A sceglierli una giuria artistica composta da Mirco Realdini (conduttore, produttore e autore radiotelevisivo), Ettore Diliberto (Presidente dell’etichetta Milano Music Play, chitarrista, produttore e arrangiatore discografico), Giordano Tittarelli (Produttore e arrangiatore discografico), Andrea Mei (musicista, compositore e produttore discografico), Emilio Munda (Produttore, arrangiatore e compositore musicale), Mimmo Paganelli (Direttore artistico alla EMI), Paolo Valli (Produttore, arrangiatore e compositore musicale).