Home Dossier Osservatorio Stadio Parma Krause in: prendi i soldi e scappa

Krause in: prendi i soldi e scappa

122
0

Kyle Krause

Gli amministratori pubblici USA preoccupati per i soldi bruciati nel Parma Calcio, a differenza dei nostri “sbadati” politici locali.

Il principale quotidiano dell’Iowa, il Des Moines Register, riporta che Krause sta chiedendo più fondi pubblici alla città, alla contea e allo stato dell’Iowa per costruire lo stadio di calcio a Des Moines.

Cercando di colmare la carenza di fondi disponibili per lo stadio di calcio in centro che aveva a lungo immaginato, il CEO di Krause Group, Kyle Krause, ha incontrato i funzionari della città e della contea nelle ultime due settimane per fare pressioni e ottenere ulteriori finanziamenti pubblici.

Lo stadio è la pietra angolare di un piano più ampio di Krause+, il braccio immobiliare di Krause Group.

Compreso lo stadio, gli immobiliaristi di Krause Group hanno detto ai funzionari della città che vogliono spendere circa $ 550 milioni per una piazza, un’arena per eventi musicali, hotel, uffici, negozi, ristoranti, birrerie e appartamenti a ovest e a sud del centro.

L’aumento dei costi sembra spiegare la carenza di fondi. Lo stadio costerà circa $ 95 milioni, rispetto al budget di $ 75 milioni indicati nella richiesta di finanziamento pubblico del 2021.

Krause ha chiesto incentivi extra al city manager, Scott Sanders, durante una riunione del 7 luglio.

Sulla base delle richieste, (Krause, n.d.r.) spera di ridurre il divario da sborsare da $ 29 milioni a circa $ 13 milioni.

Il supervisore della contea di Polk, Robert Brownell, ha dichiarato che è previsto un incontro con Krause Group. Ha detto di non sapere cosa Krause Group abbia chiesto alla città, ma gli è stato detto che (alla contea di Polk, n.d.r.) chiede circa $ 13 milioni. Quell’importo corrisponde al divario che rimarrebbe a Krause Group se prima rinegoziasse con successo con la città. Brownell ha dichiarato che non è sicuro che sosterrà l’accordo.

L’IEDA (Autorità per lo sviluppo economico dell’Iowa, n.d.r.) ha assegnato al progetto $ 23,5 milioni in finanziamenti statali, a condizione che i costruttori dimostrino di avere il resto dei soldi necessari per realizzare lo stadio.
Des Moines Register, 17/7/2023

La notizia è che Krause sta cercando di colmare il divario tra il costo del nuovo stadio americano e i fondi pubblici già promessi, chiedendo i soldi al comune, alla contea e allo stato dell’Iowa.

A quanto pare l’assioma che la stampa e gli amministratori locali di Parma ci ripetono da anni come un mantra, che Krause è talmente ricco che può permettersi di bruciare centinaia di milioni senza battere ciglio, viene sconfessato dal principale organo di stampa dello stato dell’Iowa.

L’articolo riporta un’altra notizia rilevante. La vendita di Kum & Go e Solar Transport a Maverik è ancora in alto mare.

La notizia è che Krause sta cercando di colmare il divario tra il costo del nuovo stadio americano e i fondi pubblici già promessi, chiedendo i soldi al comune, alla contea e allo stato dell’Iowa.

A quanto pare l’assioma che la stampa e gli amministratori locali di Parma ci ripetono da anni come un mantra, che Krause è talmente ricco che può permettersi di bruciare centinaia di milioni senza battere ciglio, viene sconfessato dal principale organo di stampa dello stato dell’Iowa.

L’articolo riporta un’altra notizia rilevante. La vendita di Kum & Go e Solar Transport a Maverik è ancora in alto mare.

La richiesta di Krause per un finanziamento extra arriva mentre attende un inaspettato guadagno dalla vendita dell’impresa avviata da suo nonno nel 1959. Krause Group ha concordato ad aprile di vendere la sua catena di minimarket Kum & Go da 400 unità a Maverik, con sede a Salt Lake City. La vendita non si è conclusa e le società non hanno condiviso il prezzo di acquisizione. Reuters ha riferito prima dell’accordo che Krause Group, secondo “persone che hanno familiarità con la questione”, sperava di vendere per $ 2 miliardi.
Des Moines Register, 17/7/2023


Degno di nota il fatto che l’autore dell’articolo tenga a evidenziare che il prezzo di vendita fatto circolare attraverso alcune fonti di stampa è frutto di congetture di esponenti di Krause Group e non il risultato di una valutazione compiuta da esperti di terze parti.
Il Des Moines Register conclude l’articolo riportando i risultati economici rovinosi del Parma Calcio, che si vanno ad aggiungere ai problemi “americani”.

Krause, nel frattempo, gestisce anche la sempre più onerosa squadra di calcio italiana Parma Calcio 1913.
Mesi dopo aver acquistato la squadra di calcio nel settembre 2020, il Parma è finito all’ultimo posto nella massima serie italiana di Serie A, relegando il club alla Serie B. La serie inferiore riceve meno entrate da diritti televisivi e vendite di biglietti e la squadra, nelle ultime due stagioni, non è riuscita a tornare in Serie A. Il Parma ha perso circa $ 220 milioni (€ 210 milioni, n.d.r.) in 28 mesi di gestione da parte di Krause fino a dicembre 2022 secondo i dati finanziari della squadra.
Des Moines Register, 17/7/2023