Home Collezionismo Auto e Moto Storiche Mille Miglia: a Parma una magica notte di maggio

Mille Miglia: a Parma una magica notte di maggio

115
0
Link

Per la prima volta la nostra città sarà sede d’arrivo di una delle quattro tappe della “corsa più bella del mondo”. La carovana, proveniente da Roma, arriverà a Parma sabato 16 maggio 2015 e ripartirà la mattina di domenica alla volta di Brescia. 

La corsa ha 88 anni, ma le “vecchie signore” a quattro ruote li portano benissimo, e ancora oggi emanano il loro fascino sempreverde come protagoniste della “corsa più bella del mondo”.

Per la prima volta la “freccia rossa” farà tappa a Parma, dopo essere stata tante volte di passaggio, con la fugace ma sempre apprezzata sosta per la punzonatura.

Il 16 e 17 maggio 2015 i parmigiani avranno modo di farsi coinvolgere con tutta calma dal fascino dei bolidi d’epoca (ma anche delle avveniristiche Ferrari e Mercedes che li precederanno), che “invaderanno” la città antica nella magica notte di sabato 16 maggio.

Sarà la terza tappa, in arrivo direttamente da Roma, per un percorso di 600 chilometri che vedrà le auto sbucare sul territorio parmense dal passo della Cisa a quota1.048 metri(ultimo passaggio sul passo nel 1949), per arrivare in città verso le nove di sera, per un percorso urbano tutto da scoprire, che verrà presto rivelato in occasione della presentazione ufficiale della tappa di Parma.

Quel che è certo è che lo spettacolo non mancherà per i parmigiani e per i turisti, ma non mancherà neppure per gli ospiti della carovana, provenienti da tutto il mondo, che hanno già prenotato qualcosa come 1.200 camere d’albergo in città e che potranno anche loro conoscere e apprezzare Parma nel suo volto migliore.

 

La Freccia Rossa 2015 è stata presentata oggi a Brescia da Attilio Camozzi (presidente dell’Automobile Club della città lombarda), Roberto Gaburri (Presidente società “1000 Miglia s.r.l.”) e dal sindaco Emilio Del Bono (nella foto accanto all’assessore Cristiano Casa), che ha definito la città della Leonessa  come “naturale palcoscenico  di una grande festa popolare”: “Sarà un pezzo di mondo che viene a Brescia – ha detto il sindaco – e per noi una grande occasione di relazioni per fare scoprire  la  nostra affascinante città”.  

Quest’anno, poi, il previsto abbinamento con l’Expo di Milano sarà il valore aggiunto di questa straordinaria  kermesse, a metà fra competizione e grande festa collettiva, nel nome di un passato glorioso che ancora oggi continua a stupire. 

Alla presentazione  nel salone principale del Palazzo della Loggia il Comune di Parma era rappresentato dall’assessore al turismo Cristiano Casa, che ha lavorato per portare lì’evento a Parma: “L’arrivo della Freccia Rossa – ha affermato l’assessore – sarà una vetrina importante per Parma, per farla conoscere all’estero, grazie ai tanti personaggi che quella sera di maggio vivranno con noi la magia del centro storico invaso dai bolidi d’epoca e trasformato in una sorta di galleria a cielo aperto. Sono certo – ha detto ancora Casa – che sapremo garantire una degna accoglienza ad una manifestazione così prestigiosa, e fin da ora voglio ringraziare gli albergatori per aver garantito una disponibilità e una qualità di accoglienza, per la quale ha già mostrato apprezzamento anche l’organizzazione della 1000 Miglia”.

Così, questa volta con Parma in veste di protagonista, la leggenda continuerà a  vivere, e lo farà sulla scorta di numeri più che ragguardevoli: 2.570 richieste di partecipazione, 435 vetture ammesse, 1.500 giornalisti e fotografi accreditati, 34 Paesi rappresentati, 3.000 persone coinvolte nel’organizzazione e 227  comuni attraversati, di cui 4 sedi di tappa: e Parma nel 2015 sarà fra questi.

La Toscanini