Home Argomenti Insiemedove CIASPOLE E SOCIALE

CIASPOLE E SOCIALE

34
0
Link

Sabato 2 e domenica 3 febbraio, UISP e Consorzio di Solidarietà Sociale organizzano due Ciaspolate per i lavoratori del sociale

Si terranno questo fine settimana (2-3 febbraio) ed il prossimo (9-10 febbraio) le due ciaspolate organizzate da UISP – Unione italiana Sport per Tutti – assieme alle cooperative del Consorzio di Solidarietà Sociale. L’iniziativa, rivolta ai soci e lavoratori delle cooperative sociali di tipo A e B, rientra nell’ambito del progetto "Oltrelavoro&Tempolibero", finanziato dalla fondazione Cariparma. "Lo scopo di questa iniziativa – sottolinea Michele Franzoni della cooperativa Avalon, referente del progetto per le cooperative di tipo B, coinvolte nell’escursione del 2-3 febbraio – è semplicemente quello di rompere le abitudini del tempo libero dei nostri lavoratori, che solitamente consistono in un divano o una macchinetta mangia-soldi in qualche bar: insomma, un buco nero. Con la ciaspolata intendiamo proporre loro un’alternativa forse faticosa, ma per una fatica che ‘fa star bene’; ed assieme indichiamo loro l’inizio di un percorso da seguire". Le due escursioni avranno la stessa formula: partenza da Parma il pomeriggio del sabato, cena e pernottamento al rifugio dei Lagoni, possibilità di breve ciaspolata notturna, ed escursione vera e propria nella giornata di domenica, con rientro nel pomeriggio. Entrambi gli appuntamenti vedranno la partecipazione di UISP VerdeAzzurro, il settore dell’associazione che si occupa di attività non competitive nella natura. Marcello Cantarelli sarà la guida ambientale escursionistica che guiderà i ragazzi all’interno del Parco dei Cento Laghi: "L’inclusione sociale è uno dei fondamenti della UISP, e questa iniziativa, seppur assolutamente nuova per noi, ne è un ottimo esempio. Anche per questo il programma della giornata e il percorso che faremo verrà deciso sul posto, adattandolo alle esigenze ed alle energie dei partecipanti, e naturalmente alle condizioni del tempo: sperando che ci sia tanta neve".