Home Rubriche Gianluca Albertini DANZA LENTA

DANZA LENTA

284
0

Ringrazio suor Loredana di Varese per questa poesia relazionale e vorrei condividerla con i lettori.

Gianluca Albertini

DANZA LENTA

Hai mai guardato i bambini in un girotondo?

O ascoltato il rumore della pioggia quando cade a terra

O seguito mai lo svolazzare irregolare di una farfalla?

O osservato il sole allo svanire della notte

O la stretta di mano di due amici?

Faresti meglio a rallentare.

Non danzare così veloce.
Il tempo è breve.
La musica non durerà.
Percorri ogni giorno in volo.
Quando dici "Come stai"? " ascolti la risposta?

 

Faresti meglio a rallentare.

Non danzare cosi veloce
Il tempo è breve.
La musica non durerà.

Hai mai detto a tuo figlio, lo faremo domani?
senza notare nella fretta, il suo dispiacere?
Hai perso il contatto con una buona amicizia che poi è finita perché tu
non hai mai avuto tempo di chiamare e dire "Ciao"?

 

Faresti meglio a rallentare.

Non danzare cosi veloce
Il tempo è breve.
La musica non durerà.

Quando corri cosi veloce per giungere da qualche parte ti perdi la
metà del piacere di andarci
Quando ti preoccupi e corri tutto il giorno,
è come un regalo mai aperto .. . . gettato via.
La vita non è una corsa.
Prendila più piano
Hai mai riletto una lettera per gustare la profondità della parola?
Ascolta la musica prima che la canzone sia finita.
Ricantala con qualcuno….
Hai mai permesso a qualcuno di entrare nella tua vita a modo suo
E sentirti felice?
Hai mai amato a fondo perso
E sentirti dentro una pace indefinita,
una gioia che non ha prezzo
…. Una consolazione divina?

 
 Buon   Anno
Previous articleIraq: strage di Capodanno a Baghdad, decine di morti
Next articlePRODI: ITALIA VA, SPAGNA NON CI HA SORPASSATO