Home Argomenti Sorgenti (politica) L’APPELLO AL DIRITTO INTERNAZIONALE PER VICENZA

L’APPELLO AL DIRITTO INTERNAZIONALE PER VICENZA

190
0

Istanza Unesco per Vicenza al The World Heritage Centre di Parigi

Ci resta ancora una carta importante da giocare per fermare la costruzione della nuova Base militare Dal Molin a 1,5 chilometri dal cuore di una città Patrimonio Unesco.

La carta del Diritto Internazionale.

Come annunciato sabato sera (3 ottobre) ai presenti sul Campo di Upstanding, ecco direttamente nella vostra casella di posta

L’APPELLO AL DIRITTO INTERNAZIONALE per VICENZA.
Per leggerlo o farlo leggere a più persone possibile cliccate direttamente qui
http://www.upstandingpoint.net/site/appello

In allegato invece il file word da compilare (con i propri dati) e inviare agli indirizzi con le modalità indicate.

Se avvalorate quanto scritto, fate girare questo Appello  il più possibile (diversamente dalle scariche informatiche propagate in via sperimentale sabato) mediante la classica mail tradizionale.

E’ l’ultimo tassello di una lunga strategia da me elaborata che porterà alla consegna delle firme dell’Istanza Unesco per Vicenza al The World Heritage Centre di Parigi prima della riunione del 1° Febbraio 2010.

Un Appello che spero arrivi da centinaia di persone per spalancare le porte, in modo inatteso, alle migliaia di firme dell’Istanza raccolte in due anni dopo l’apparizione di The Wandering Cemetery, la prima opera-azione d’arte civile pensata per Vicenza e che chiude il suo lungo ed estenuante ciclo con Gandhi’s UpStandingNetPoint.

Di quest’ultima, resoconto, musiche, immagini, testi dei messaggi e loro genesi, spiegazioni sulla complessità in Campo emersa sabato, sviluppi e molto altro, etc. in una prossima mail di riepilogo e/o restando collegati su UpStandingPoint.Net, un punto di rete di pace, creatività e innovazione di cui voi tutti siete stati coraggiosi e primi sperimentatori.

Un punto che potrebbe diventare davvero permanente, come sta scritto nel patrimonio genetico del suo nome.

Di questo vostro sperimentare il mio più sincero ringraziamento.

Previous articleLa Consulta: lodo Alfano illegittimo. Berlusconi: “Vado avanti, giudici di sinistra”
Next articleAPPELLO DI PROCEDURA DEFINITIVA ALL’UNESCO