Home Economia e Finanza Cronaca Nera e Giudiziaria Bufera sulla gestione dei beni confiscati, trasferito il prefetto di Palermo

Bufera sulla gestione dei beni confiscati, trasferito il prefetto di Palermo

403
0

Francesca Cannizzo è stata destinata dal Consiglio dei ministri ad altro incarico

“Su proposta del ministro dell’Interno Angelino Alfano, il prefetto di Palermo Francesca Rita Maria Cannizzo, cessa dalle funzioni di prefetto di Palermo per essere destinata ad altro incarico”. E’ quanto si legge nella nota di Palazzo Chigi sul Consiglio dei ministri di oggi. Francesca Cannizzo, seppure non indagata, è coinvolta nell’inchiesta sulla gestione dei beni confiscati alla mafia che ha travolto la sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo.

L’inchiesta è culminata con la sospensione dalle funzioni e dallo stipendio del giudice Silvana Saguto, ex presidente della sezione, la destinazione ad altro incarico di altri tre magistrati, e la rinuncia agli incarichi dell’avvocato Gaetano Cappellano Seminara, “re” degli amministratori giudiziari.

Secondo quanto emerso dalle intercettazioni, tra il giudice Saguto e il prefetto Cannizzo sarebbero avvenuti scambi di favori e di raccomandazioni che coinvolgevano le amministrazioni giudiziarie di aziende sotto sequestro.

Fonte Link: http://palermo.repubblica.it/cronaca/2015/11/06/news/bufera_su_gestione_dei_beni_confiscati_trasferito_il_prefetto_di_palermo-126796598/?ref=HREC1-1