Home Sokrates Corrado D'Ottavi Ragione e Volontà

Ragione e Volontà

321
0

I problemi di fronte a noi sono immensi come grattacieli. Da soli siamo formiche che scrivono sulla sabbia storie senza storia, che disegnano ricami di nulla che basta un po’ d’acqua a cancellare. E allora?
Allora è il pessimismo della ragione, dell’intelligenza.
Tutto è stato già pensato, tutto è stato già detto, tutto è stato scritto. Si tratta di ripensare, di ridire, di riscrivere…
Vogliamo provare?… E allora proviamo.
E’ l’ottimismo della volontà.

Corrado D’Ottavi (1974)
Lo zucchero salato
(settembre 1987)